Monthly Archives: ottobre 2013

La chiesa voluta dai Templari

La chiesa voluta dai Templari

17:45 , 28 ottobre 2013 0
Posted in: articoli

La chiesa di Santa Maria della Pace si trova a due passi dal tribunale e risale al XV secolo. Fu costruita dai “Poveri Compagni d’armi di Cristo e del Tempio di Salomone” conosciuti ai più come Milizia del Tempio che arrivarono a Milano nel 1135 scortando Bernardo di Chiaravalle. I Templari si insediarono in questa [...]

La Compagnia della Teppa

La Compagnia della Teppa

09:55 , 15 ottobre 2013 0
Posted in: articoli

La “Compagnia della teppa” era una banda di goliardici figli di papà che agli inizi dell’Ottocento si divertiva a compier bravate, così chiamati perché soliti radunarsi nelle gallerie sotto il Castello Sforzesco; gallerie ricoperte appunto di teppa, il muschio in milanese. Oltre che a far sbruffonate la compagnia si dilettava a menare randellate ai passanti [...]

La colonna del verziere

La colonna del verziere

12:47 , 9 ottobre 2013 0
Posted in: articoli

La colonna che sorge in largo Augusto, zona che fino al tardo ’700 era sede del mercato ortofrutticolo di Milano sospeso nel 1911, fu eretta su commissione della Confraternita della Santa Croce di Porta Tosa per debellare l’area circostante dalla presenza delle streghe, che si pensava abitassero in gran numero nelle vie qui vicino. La [...]

L'ultimo condannato a morte

L’ultimo condannato a morte

10:00 , 4 ottobre 2013 0
Posted in: articoli

Antonio Boggia, muratore di professione e serial killer nel tempo libero; questo l’identikit dell’ultimo civile giustiziato a Milano il 18 novembre del 1861. Viveva in via Santa Marta e possedeva un magazzino in via Bagnera, soprannominata La stretta Bagnera, una strada a forma di L tanto stretta da impedire il passaggio delle carrozze. Boggia attirava [...]

San Giovanni e la conca colma d'olio

San Giovanni e la conca colma d’olio

10:00 , 1 ottobre 2013 0
Posted in: articoli

La Basilica di San Giovanni in Conca, unica cripta romanica visitabile oggi a Milano, porta in se una tradizione celebrata intorno all’anno mille. La chiesa era intitolata al Santo che venne gettato in una conca piena d’olio bollente per essere ucciso. Il Santo invocò la pioggia e questa arrivò a salvarlo. I cittadini presero spunto [...]